martedì 23 luglio 2019

Parole illustrate: PSEUDOBIBLION

Io sono una che dà molta importanza alle parole. Sceglierle e non
usarle a caso è fondamentale. Usarle in quantità sbagliate o combinarle
male può mandare all’aria tutto, come quando si fa una torta. 


La collaborazione con unaparolaalgiorno.it è arrivata al VENTESIMO appuntamento!
La parola del mese è… PSEUDOBIBLION!

Sign.: Libro immaginario citato in una narrazione come reale.
Composto moderno del greco pseudo-, primo elemento che significa 'falso', e da biblíon 'libretto', diminutivo di bíblos 'libro'. (da unaparolaalgiorno.it)
Non è affascinante questa parola??

Tutti noi prima o poi abbiamo a che fare con uno pseudobiblion: un libro che in realtà non è mai stato scritto, ma di cui si parla in un'altra opera. Come il famoso Necronomicon di H.P.Lovecraft, o i numerosissimi testi citati nella saga di Harry Potter ("Il Libro Mostro dei Mostri", "Pozioni Avanzate", "Storia di Hogwarts" e tanti altri), o "La principessa sposa" (o "La storia fantastica" che dir si voglia), che viene presentato dall'autore William Goldman come la riduzione di un altro libro di S.Morgenstern.

A volte la parola "pseudo" può dare una sfumatura negativa alle parole, ma in questo caso secondo me dà più un alone di mistero. L'autore citando quell'opera antica come testo di riferimento di un culto segreto nel suo romanzo dà credibilità a qualcosa di astratto, costruisce un dettaglio in più nello scenario, anzi costruisce anche una dimensione in più, che ci fa andare più a fondo nella storia; talvolta lo pseudobiblion diventa talmente realistico e ben delineato da essere più famoso del "biblion" e i lettori ne reclamano l'esistenza. Capita spesso che lo pseudobiblion diventi un libro vero e proprio (come "le fiabe di Beda il Bardo") o , e talvolta anche un film ("Gli animali fantastici: dove trovarli").


Nell'illustrazione di questa parola ho inserito citazioni di alcuni celebri pseudibiblion, compresi ben tre dei miei libri preferitissimi. Quali riuscite a trovare (aspettate a guardare i dettagli ingranditi)?

Trovate il testo completo con la descrizione di "Pseudobiblion" di Giorgio Moretti a questo link 











Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.